Video professionali di lunga durata su Instagram: arriva la IGTV

Video professionali di lunga durata su Instagram: arriva la IGTV

Video professionali di lunga durata su Instagram: arriva la IGTV

È  ufficiale! Gli utenti di Instagram possono pubblicare dei video professionali di lunga durata, con un limite massimo di 60 minuti. Questa applicazione, chiamata IGTV, è stata presentata lo scorso 20 giugno dal Ceo Kevin Systrom, direttamente dal palco di San Francisco.

Fino ad allora i video condivisi sul social network potevano avere una durata massima di 60 secondi e le Stories di 15. 

Si tratta, perciò, di un’opportunità per Instagram di trasformarsi da Social a un vero e proprio Media, allineandosi ad altre piattaforme come Youtube e Facebook, in cui i video rappresentano una componente centrale.

IGTV, un approccio mobile first

 

IGTV, un approccio mobile first

IGTV, un approccio mobile first

Tutti gli utenti possono diventare “creator” (una sorta di youtuber di Instagram), condividendo i propri video sull’applicazione Instagram TV, già disponibile su IOS e Android;  tuttavia coloro che hanno un pubblico inferiore ai 10 mila follower hanno la possibilità di postare video lunghi fino a 10 minuti mentre, i più seguiti, filmati fino a 60 minuti.

La riproduzione in verticale è la caratteristica fondamentale dei video di lunga durata: essi sono stati creati con l’obiettivo di essere visualizzati dagli utenti direttamente da dispositivi mobile. Un altro aspetto  centrale riguarda la facilità di utilizzo: i video infatti si avviano e scorrono in automatico. Inoltre, ogni qualvolta verrà pubblicato un nuovo video, gli utenti saranno avvisati da una notifica simile a quella delle dirette.

«E’ tempo che i video evolvano. IGTV serve per guardare video lunghi dei vostri creator preferiti» ha sottolineato Systrom durante la conferenza stampa. Infatti, oltre a poter guardare i video prodotti dai propri collegamenti nella sezione “Following”, gli utenti avranno modo di scoprire altri contenuti sulla base dei loro interessi nella sezione “For you” e “Popular”.

Per quanto riguarda la possibilità di inserire la pubblicità nei video, Systrom afferma che per ora i creator non saranno sostenuti economicamente in questo senso, tuttavia, secondo una ricerca EMarketers, nel 2018 Instagram aumenterà i propri ricavi pubblicitari, raggiungendo i 5,48 milioni di euro negli USA.

Boom di utenti: Instagram supera il miliardo

 

Boom di utenti: Instagram supera il miliardo

Boom di utenti: Instagram supera il miliardo

Oltre al lancio dell’IGTV, Systrom ha annunciato il raggiungimento di un miliardo di utenti, circa 200 milioni in più rispetto a settembre 2017. Fra questi, i principali fruitori sono i teenager, che hanno ridotto del 40 % l’utilizzo della Tv a favore della visione dei video su Instagram.

Sarebbero questi dati incoraggianti ad aver spinto il social network a fare un passo in avanti  verso il mercato dei video online, con l’obiettivo di rendere disponibile materiale di qualità, catturando l’attenzione di un numero sempre più alto di web spettatori.

Add a comment

*Please complete all fields correctly

Related Blogs

Posted by Edoardo Brunello | 14 Marzo 2019
Il logo dinamico: l’ultimo trend della brand identity
Da necessità espressiva a vero e proprio trend: il logo dinamico è diventato la nuova tendenza della brand identity. Ma cosa si intende quando si parla di logo dinamico? Sicuramente...
San Valentino i regali si fanno online
Posted by Edoardo Brunello | 11 Febbraio 2019
A San Valentino i regali si fanno online
Ormai è un dato di fatto: a San Valentino i regali si fanno online. Ad avvalorare questa tesi Idealo ha realizzato una ricerca decisamente interessante sulle tendenze d’acquisto per questa...
Posted by onoff | 4 Luglio 2018
Come aumentare la visibilità del tuo hotel online
Una vacanza in Puglia, un weekend a Parigi, una fuga dall’afa della città o un viaggio di lavoro. Sarà la voglia di relax o la timida ripresa economica, tuttavia i...