E-Commerce: il 2015 è l’anno del Mobile Commerce

E-Commerce: il 2015 è l’anno del Mobile Commerce

Il canale di vendita online, tramite eCommerce, è un settore che ormai sta conquistando una certa maturità in Italia ed è senza ombra di dubbio la vetrina più efficace per presentare il Made in Italy in tutto il mondo. Lo dimostra la stabile crescita a doppia cifra dell’eCommerce che rileva come le aziende italiane stiano adottando sempre più una strategia multicanale.

Trend-Ecommerce-2007-2015

Il trend in crescita dell’Ecommerce in Italia

La previsione di crescita delle vendite dai siti italiani per il 2015 si attesta intorno al 15%, per un fatturato stimato superiore ai 15 miliardi di euro: questi i dati dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano presentati lo scorso aprile.

Se il 2014 si è chiuso con la crescita delle vendite da smartphone a quota 1.087 milioni di euro, nel 2015 si prevede un’ulteriore crescita che porterà il canale vicino ai 2 miliardi di euro: 1 acquisto online su 4 viene effettuato tramite smartphone o tablet.

[Tweet “Nel 2015 gli acquisti fatti tramite Mobile e Tablet raggiungeranno il 25% del totale eCommerce.”]

Gli acquisti tramite Smartphone crescono del 78% nel 2014 e stanno registrando un’ulteriore crescita del 68% nel 2015, con un valore triplicato in due anni, da un totale di 610 milioni nel 2013 a 1,8 miliardi di € nel 2015.

[Tweet “Il Mobile Commerce si conferma tra i principali fenomeni dell’eCommerce in Italia”]

Mobile_Commerce

Mobile Commerce

Questi i dati salienti presentati nel corso della decima edizione del Netcomm eCommerce Forum.

Oltre ai numeri positivi e di crescita a doppia cifra che da anni segnaliamo, va rimarcato che le imprese italiane che vendono online sono oggi solo il 4% del totale” sottolinea Roberto Liscia, Presidente di Netcomm – Consorzio del Commercio Elettronico Italiano.

In Italia la penetrazione dell’eCommerce sul totale del mercato retail sta crescendo e passa dal 3,6 al 4% nell’ultimo anno”, afferma Alessandro Perego, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm – Politecnico di Milano. “Un ruolo chiave, in questa crescita, ce l’hanno anche settori “emergenti” per il nostro eCommerce, come ad esempio l’Arredamento che raggiunge quota 350 milioni di €, +75% rispetto al 2014, e il Food&Wine enogastronomico che sfiora i 260 milioni di €, in crescita del 30% rispetto allo scorso anno. Ne sta beneficiando sopratutto la vendita di prodotti, che nel 2015 pareggerà quella di servizi, passando dal 46 al 50% delle vendite online da siti italiani.” 

Incremento_Ecommerce_Per_Settore_merceologico

Informatica ed Editoria i settori più in crescita del 2015

Tra i prodotti, l’informatica fa registrare l’incremento più elevato (+26%), seguita a ruota dall’abbigliamento, che registra un +23%, e dall’editoria e dal grocery (generi alimentari/food& wine), che balzano avanti del 21%.

“Il Turismo ottiene un incremento in linea con la media degli ultimi 4 anni, pari al 9%, confermandosi così il comparto principale dell’eCommerce con un valore di quasi 5,5 miliardi di €, pari al 37% del mercato” aggiunge Riccardo Mangiaracina, Responsabile Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano.L’Abbigliamento passa dal 14 al 15% del mercato, e l’Informatica ed elettronica di consumo dal 12 al 13%; seguono l’Editoria con una quota del 3% e il Grocery con l’1%. Turismo e abbigliamento si confermano inoltre i due comparti che spingono maggiormente l’export dell’eCommerce italiano portandolo a crescere del 18% nel 2015 e a raggiungere una quota superiore ai 3 miliardi di €.” 

Fonte: Osservatorio eCommerce B2c Netcomm–Politecnico di Milano – aprile  2015

Related Blogs

Unrating-Vienna-Come-Sfruttare-Recensioni-Negative
Posted by Edoardo Brunello | 22 Luglio 2019
“Unrating Vienna”: come sfruttare le recensioni negative.
È ormai noto che le recensioni negative possono seriamente mettere in discussione la credibilità di una attività commerciale. Qualcuno invece è riuscito addirittura a sfruttarle, ed ha realizzato la campagna...
Posted by Edoardo Brunello | 2 Luglio 2019
Come creare campagne sociali vincenti
Può una campagna pubblicitaria prevenire l’abbandono di un animale? Sicuramente le numerose pubblicità sociali contro questo tragico fenomeno riescono a sensibilizzare buona parte della collettività, portando le persone a riflettere...
Vinitaly 2019 OnOff Communication
Posted by Edoardo Brunello | 12 Aprile 2019
VINITALY 2019: TRA VINO E DIGITAL STRATEGY
L’edizione di Vinitaly 2019 appena terminata è già stata definita come “la più grande di sempre”, non solo grazie ad un numero mai così alto di produttori ed espositori vinicoli,...