Come aumentare la visibilità del tuo hotel online

Come aumentare la visibilità del tuo hotel online

Una vacanza in Puglia, un weekend a Parigi, una fuga dall’afa della città o un viaggio di lavoro. Sarà la voglia di relax o la timida ripresa economica, tuttavia i dati confermano che gli italiani viaggiano di più. E sempre più si affidano al web per la scelta della meta e la prenotazione di trasporti e hotel, optando per quelli che hanno maggiore visibilità online.

Secondo gli ultimi dati Istat, l’affluenza nelle strutture ricettive italiane cresce del 4,5% raggiungendo il record di 122,3 milioni, merito soprattutto del turismo straniero (+5,2% rispetto all’anno precedente), che sfiora quota 60 milioni.

Sei consigli per aumentare la visibilità del tuo hotel online

Online marketing per aumentare la visibilità del tuo hotel

 

Dal rapporto di Phocuswright è emerso che la maggior parte dei clienti preferisce prenotare il proprio soggiorno tramite OTA e non direttamente dai siti web degli hotel.

Se hai una struttura ricettiva e vuoi renderti autonomo dalle Online Travel Agencies (ad esempio Booking, Expedia ecc.) per promuovere la tua attività, sia essa un hotel o un B&B, ecco alcuni consigli per aumentare e rafforzare la tua visibilità online.

  1. Crea il tuo sito web

    Una volta individuati i valori che caratterizzano la tua attività e aver sviluppato un logo, è necessario definire come vuoi apparire sul web. Il primo passo è definire la struttura del tuo sito, per ottimizzare la user experience dei tuoi clienti. In seguito, è utile tracciare delle linee guida stilistiche per la propria comunicazione online, a partire dalla scelta delle foto (è consigliabile che vengano scattate da fotografi professionisti, i quali sapranno tradurre ad hoc le tue indicazioni) per passare al registro linguistico (testi in ottica SEO con utilizzo di keyword), alla palette di colori utilizzati e alle web font.

  2. Sviluppa i tuoi contenuti 

    Non è più possibile limitarsi a raccontare “chi siamo” e “cosa facciamo”. I clienti sono estremamente esigenti, hanno bisogno non solo di informazioni ma anche di emozioni, suggestioni e naturalmente rassicurazioni e conferme. Bisogna innanzitutto individuare quali sono i temi più rilevanti per la tua clientela: questi possono essere sviluppati in articoli, da inserire nella sezione blog del tuo sito, magari utilizzando la tecnica dello storytelling sia verbale che visivo, con l’obiettivo di orientare la scelta del target verso la tua struttura. Tra le tematiche più interessanti ci sono i servizi aggiuntivi offerti dal tuo hotel – che lo distinguono da attività simili presenti sul territorio -, le attrazioni e gli eventi stagionali organizzati dagli Enti locali.

  3. Crea e cura la tua presenza social

    Il primo passo è individuare quali sono i social più indicati per la promozione del tuo hotel online. Se vuoi rivolgerti al consumatore finale, Facebook e Instagram possono essere le scelte più strategiche. Facebook è la piattaforma ideale per pubblicare, condividere e promuovere prodotti e servizi offerti dalla tua attività. Avere una propria Fan Page permette di interagire non solo con i clienti ma anche con gli Enti presenti sul territorio, creando così una fitta rete di relazioni in grado di offrire una panoramica più ricca e completa all’utente finale. Anche Instagram si sta rivelando uno strumento molto efficace, grazie alla sua crescita esponenziale e al potere evocativo di immagini e video. Tra le attività possibili grazie a Instagram vi è quella di pianificare collaborazioni con influencer (travel blogger, lifestyle blogger), offrendo loro un soggiorno presso la tua struttura per ottenere maggiore visibilità grazie alla condivisione di foto, video e stories in cui viene citata la location. Il nostro consiglio è quello di mantenere alto il coinvolgimento e l’interazione con i tuoi utenti attraverso commenti e messaggi. È fondamentale dare risposte chiare e tempestive a tutti coloro che interagiscono con i tuoi profili social, offrendo in questo modo un servizio di customer care a più livelli.

     

    Promuovere online il tuo hotel attraverso i social network

     

  4. Definisci e promuovi la tua presenza online

    Oggi è indispensabile essere presenti online non soltanto tramite sito, ma anche presidiando i diversi canali online nei quali i tuoi potenziali clienti trascorrono la maggior parte del loro tempo, cercando informazioni in merito alle proprie vacanze. Per promuovere la tua attività sul web, raggiungendo un numero sempre maggiore di utenti, puoi sfruttare gli strumenti di online advertising, ad esempio Google AdWords o Facebook Ads, solo per citarne alcuni. Innanzitutto è necessario stabilire una strategia di comunicazione mirata ai target di riferimento a cui vuoi rivolgerti. In seguito, si andrà a creare un piano editoriale di pubblicazione dei contenuti e i rispettivi post, da cui partire per creare le campagne di advertising ad hoc.

  5. Aggiorna i contenuti

    Le attività su pagine e siti vanno programmate, curate e monitorate, possibilmente con frequenza regolare. Al contempo, anche i clienti vanno informati delle attività e delle offerte attraverso l’invio di newsletter: a seconda della strategia adottata, la frequenza può modificarsi, in occasione di promozioni stagionali o eventi particolari.

  6. Monitora l’opinione

    Se l’obiettivo è migliorare o rafforzare la tua online reputation, devi monitorare cosa dicono gli utenti della tua attività, in particolare sui social network, i quali danno la possibilità di pubblicare e condividere recensioni riguardo al tuo hotel. Per quel che riguarda il contatto via mail, esistono due opzioni per il monitoraggio della customer satisfaction post vendita. La prima consiste nell’invio di una mail diretta (comunicazione one-to-one) mentre la seconda nella compilazione di survey online, per approfondire il grado di apprezzamento e la qualità dei vostri servizi.

Questi consigli ti sono stati utili?

Per qualsiasi dubbio puoi rivolgerti alla nostra agenzia, sia per una consulenza strategica a riguardo che per la sua attuazione.

 

Add a comment

*Please complete all fields correctly

Related Blogs

Video professionali di lunga durata su Instagram: arriva la IGTV
Posted by Linda Pasqualato | 22 giugno 2018
Video professionali di lunga durata su Instagram: arriva la IGTV
È  ufficiale! Gli utenti di Instagram possono pubblicare dei video professionali di lunga durata, con un limite massimo di 60 minuti. Questa applicazione, chiamata IGTV, è stata presentata lo scorso...
Posted by Linda Pasqualato | 12 giugno 2018
Netcomm Forum 2018: tra digital revolution e onlife consumer
Si è conclusa con grande successo la tredicesima edizione del Netcomm Forum 2018, evento chiave a livello nazionale in materia di e-commerce e retail digitale, tenutosi a Milano il 30...
Posted by Camilla Rossi | 27 aprile 2018
GDPR 2018: la nuova legge europea sulla privacy
Quello a cui stiamo assistendo in questi giorni è un vero e proprio conto alla rovescia: si sente sempre più spesso infatti parlare del nuovo GDPR, la nuova normativa europea...